Poche, ma chiare regole da conoscere.

La vostra prima Volta?

  • Benvenuti ” forse ” su una delle pagine molto importanti per tutti quelli che sono alla loro prima esperienza nel mondo swinger.

Qui troverete le info che vi aiuteranno nel sapere, conoscere e capire.

Questo vi aiuterà a vivere la vostra prima esperienza con la dovuta consapevolezza.

  • Leggete con attenzione !!

Partiamo col dire che Club Privè a Milano Associazione Privata (Eclisse club Associazione Promozione Sociale) è un club scambista, (ma questa vi è chiaro, dato che è scritto su quasi tutte le pagine del sito)

ma la domanda è: sapete cose un Club Privè?

Se state leggendo queste righe non credo, quindi provo a spiegarvelo:

Vengono definiti club prive tutti i locali privati con accesso consentito solo a quanti associati.

La differenza fra gli stessi e dettata dalla metratura  e da come vengono suddivisi gli spazi a disposizione dei soci.

Club Prive è una voce molto generica, generalmente si riferisce al genere swinger “scambisti”, ma molto spesso è usata anche da lap dance, night club, club gay e sex club, all’interno generalmente dispongono di

bar, zona disco, zona fumo, spa, zona buffet, sala dove potersi relazionare e conoscere persone che vivono la volontà come voi di trasgredire e… quindi la zona privè.

All’interno degli stessi è assolutamente vietato l’uso dei cellulari, delle macchine fotografiche e il dress code gradito è elegante lui ed elegante e trasgressiva lei.

Come dicevo la possibilità di frequentazione e rivolta solo a persone associate, il consiglio è di passare dalla sede del club per ricevere tutte le info necessarie. “Clicca per sapere dove ci troviamo”.

Se quando avrete ricevuto le info, l’ascoltato rientrerà nei vostri parametri potrete fare richiesta scritta di iscrizione compilando il modulo che vi sarà fornito dall’Associazione.

Volendo potrete anticipare i vostri dati qui: Tesseramento online

La frequentazione media è over 40, anche se nell’ultimo decennio si è molto abbassata, generalmente e composta da coppie “sposate e non” e da single “lui o lei”, nessuna discriminazione verrà fatta, a condizione che non ci siano situazioni mercenarie. (Quanto avviene in un Club Privè è volontario e senza costrizione).

Se doveste decidere di frequentare ricordate che se anche si dovesse arrivare ad un gioco fisico, quello che farà da padrone sarà sempre la componente celebrale, non approcciatevi a questo mondo se per voi conta solo la fisicità e l’esteriorità, trovare persone che rientrino nei nostri canoni estetici non è facile, se dovesse capitare sarebbe solo fortuna, la sera giusta nel club giusto e.. non è detto che sia ricambiato.

Che siate coppia o single ricordate che il primo contatto è fondamentale, non date nulla per scontato, educazione, rispetto e pulizia sono componenti fondamentali per un buon proseguo.

Approccio

Coppia:

Se una coppia o un single si avvicina alla lei creando un primo contatto non dimenticate il luogo che avete scelto di frequentare, proporsi è lecito (naturalmente con educazione e.. molto molto tatto) ma se la situazione non dovesse appartenervi vi basterà con un dolce sorriso allontanare con la mano la persona in questione.

Single, se pensate di aver trovato una situazione a voi consona ricordatevi di non proporvi mai in modo troppo diretto rivolgendovi alla lei senza tenere in considerazione il suo lui, meglio presentarsi e fare la conoscenza di entrambi cercandi di capire quanto siate simpatici a lui, una lei scambista non avrà mai contatti con voi se non avrà il consenso del marito.

Attenzione

Mai, e ripeto mai parlare ad alta voce facendo commenti su altri!!

Questo è quanto ci sentiamo di dovervi dire per mettervi in grado, almeno in parte, di sapere e conoscere una realtà a nostro avviso splendida, ma che va vissuta con la giusta consapevolezza usando la fantasia che vi permette di sognare e perché no, forse di trasformare il sogno in realtà.

Quando lo riterrete opportuno saremo felici di fare la vostra conoscenza e mettervi nelle condizioni di vivere la vostra prima esperienza.

Ciao, Paolo e Lyuba